Camilla Sentuti

Ciao Ragazze!

Intervista a Camilla Sentuti, Fashion Blogger romana ma residente a New York, di 24 anni, con una grande passione per la moda, shopping e adesso più di prima per la Grande Mela.

Attualmente segue e gestisce il suo blog Glamgerous, un mix tra Glamour e Dangerous come lei lo descrive.

Passiamo alla nostra intervista per conoscere meglio Camilla.

  • Ciao Camilla, per prima cosa ti ringrazio per aver accettato l’intervista ed inizio con il chiederti come ti senti ogni giorno vedendo crescere il tuo blog, e leggendo i commenti delle tue molte lettrici?

Quando ho aperto Glamgerous, non immaginavo neanche lontanamente di poter aver il seguito che ho ora quindi ogni email, messaggio e commento che ricevo e’ del tutto inaspettato. A volte ce ne sono di alcuni che mi fanno sorridere davanti al computer, altri poi sono molto dolci e questo mi spinge sempre a migliorare ogni lato del blog.

  • Come è nata l’idea di aprire un blog?

Se devo essere onesta, all’inizio non volevo neanche aprirlo! Non tutti sanno che sono una persona estremamente timida e prima di creare il mio profilo dedicato al blog, quello personale era piuttosto noioso! Ma poi il mio ragazzo mi ha spronata un po’ e così ecco che ho deciso di aprire Glamgerous!

  • Per te è più importante l’eleganza o il sentirsi a proprio agio in abiti casual? E soprattutto si possono unire le due cose, elegante e comfort?

Assolutamente si. Anna dello Russo dice che la moda e’ scomodità’ e su questo non posso che non essere d’accordo con lei ma l’eleganza e’ una cosa diversa, se non ci si sente a proprio agio negli abiti che si indossano l’effetto che si ha sugli altri non e’ di certo positivo. Ognuno interpreta l’eleganza con il proprio stile e con gli abiti con cui si sente più a suo agio: si può’ essere eleganti anche con un paio di ballerine o scarpe comode, l’importante e’ come viene mixato il tutto!

  • I tuoi outfit fanno sognare, ogni volta è come se fossi un personaggio delle favole. Come definiresti il tuo stile?

Prima di tutto ti ringrazio per il complimento!! Definirei il mio stile senza dubbio, romantico e un po’ Bohemian anche se cerco sempre di cambiare, mi piace sperimentare e spaziare anche con look che non avrei mai pensato di indossare e poi adorarli!

  • Ti ispiri a qualche icona della moda in particolare?

Nessuna icona in particolare!Mi ispiro a quello che vedo negli editoriali di moda, nello street style e perché’ no anche a qualche show televisivo !

  • Quali sono le soddisfazioni che ti hanno maggiormente appagata?

Beh senza dubbio partecipare alla New York Fashion Week e’ stata una soddisfazione grande, ma anche quella di Milano e il Vogue Experience Day all’ interno del palazzo Valentino sono tra le esperienze più’ belle che ho fatto!

L’ambiente delle blogger, e so già’ che a molti non piacerà’ quello che sto per dire, e’ molto superficiale. Purtroppo c’e’ molta rivalità’ e a volte anche falsità’ ma come nella vita reale esistono le eccezioni e l’amicizia con Nicoletta e’ sicuramente una di quelle. Ci sentiamo con regolarità e le nostre videochiamate sono una cosa esilarante! Purtroppo pero’ la distanza e’ tanta e durante questa Fashion Week a New York ho sentito la sua mancanza! Irene, invece, la reputo una ragazza molto solare e alla mano, ci siamo sempre viste per questioni inerenti al blog ma penso’ ci sarà’ tempo per conoscerci meglio!

  • Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Sicuramente diventare una Stylist e affermare la mia vita qui a New York dove vivo attualmente.

  • Quail sono i consigli che ti vengono richiesti maggiormente?

Beh, senza dubbio su come vivere a New York, ma mi chiedono anche consigli su come vestirsi in base a diverse occasioni, sui cosmetici che uso, shop on line e tanto altro.

  • Ultima domanda, che lavoro pensava di fare la Camilla bambina e cosa vorrebbe fare da grande la Camilla adulta?

La Camilla bambina era fortemente convinta di diventare un avvocato di successo qui a New York. Ma poi le cose sono cambiate e l’amore per la moda e’ venuto fuori piano piano. Diciamo quindi che New York e’ rimasta l’unica costante 🙂

Non mi resta che ringraziare Camilla per la sua immensa gentilezza, disponibiltà, e augurarle un brillante futuro nel quale realizzare tutti i propri sogni.

Per quanto riguarda voi, spero che l’intervista possa essere stata interessante e mi raccomando continuate a seguire il suo blog.

A presto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...